ELETTRIFICAZIONE FERROVIA ALBA-BRA: Un servizio importante che rilancerà sia i trasporti che il turismo

Sono felice che l’iter da me avviato nel 2013, quando ero assessore regionale al Turismo, abbia visto oggi un importante passo avanti con la firma, questo pomeriggio, del protocollo d’intesa tra la Regione Piemonte ed Rfi per l’elettrificazione della linea ferroviaria Alba-Bra.

Con una delibera di Giunta del maggio 2013 avevamo scelto di modificare alcuni vecchi Accordi di programma, concentrandoci su interventi in grado di rilanciare il territorio sia sotto il profilo dei trasporti che del turismo.

Per reperire i fondi per l’Alba-Bra avevamo eliminato due rami secchi come l’elettrificazione della Casale-Vercelli e della Rivarolo-Pont Canavese, frequentata da 500 persone, integrando le risorse necessarie con i risparmi della Legge 4, che finanzia la valorizzazione dell’offerta turistica.

La progettazione dell’opera ha visto, invece, la rimodulazione di un accordo che prevedeva l’interramento di Bra, per cui va dato atto della disponibilità e del grande impegno al sindaco Sibille.

Finalmente uniamo Torino ad Alba con un’opera che servirà a tutti i cittadini e avrà anche un’innegabile valenza turistica: presto un viaggiatore che atterrerà a Caselle potrà salire comodamente su un treno, arrivando, in poco più di un’ora, direttamente nel cuore delle colline Unesco di Langhe e Roero.

.