Emergenza alluvione! L’europarlamentare Alberto Cirio: “L’Ue sostenga l’Italia”!

  • Presentata un’interrogazione sui fondi delle nuove misure europee di Protezione Civile

Albi alluvioneServe un’immediata verifica del modo in cui sono state usate le risorse già stanziate in casi analoghi in passato e sulla situazione che stiamo fronteggiando chiedo all’Europa di dare al nostro Paese il proprio supporto: a parlare è l’europarlamentare Alberto Cirio, che sull’emergenza italiana ha presentato un’interrogazione scritta al Parlamento europeo. alluvione-a-genova“Nel dicembre 2013 – spiega Cirio – il Parlamento e il Consiglio hanno deciso un nuovo meccanismo di protezione civile dell’Unione per il periodo 2014-2020, con lo scopo di migliorare l’efficacia dei sistemi di prevenzione e reazione alle catastrofi naturali. Alla luce della situazione drammatica che ha colpito l’Italia negli ultimi giorni, credo sia Copia-di-Castelletto-dOrbaassolutamente prioritario che la Commissione Europea dia seguito a questa decisione, anche a livello finanziario. Ci troviamo di fronte a un problema molto serio di mancata prevenzione e realizzazione di opere per mitigare la forza dell’acqua e di una risposta inadeguata all’emergenza, pagata con vite umane, decine di sfollati e ingenti danni ad ampie zone di Liguria, Basso Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Toscana. L’Europa – continua Cirio – può e deve sostenere l’Italia attraverso le nuove misure decise quasi un anno fa per gli Stati membri. Ho chiesto di chiarire se in tali misure siano previsti aiuti economici per la popolazione e quali siano, in tal caso, le risorse previste per finanziarli”.

.