Compattezza, maturità e capacità di fare squadra. Tutto ciò mette l’Alta Langa con i suoi 35 comuni in una posizione privilegiata per ottenere finanziamenti in particolare europei

Alta-LangaSi è svolta lunedì scorso la prima seduta del Consiglio della nuova Unione montana dell’Alta Langa, organismo composto da 35 comuni di Langa che sostituisce la vecchia Comunità montana, durante la quale sono stati eletti gli organi direttivi. Commenta l’Eurodeputato Alberto Cirio: “Esprimo la mia soddisfazione in quanto il territorio, in un momento in cui molti si dividono, ha diimostrato compattezza, maturità e capacità di fare squadra. Tutto ciò è molto importante e mette l’Alta Langa con i suoi 35 comuni in una posizione privilegiata per ottenere finanziamenti in particolare europei e questo sarà il mio impegno primario”. Conclude l’On. Cirio: “Al presidente Roberto Bodrito ed a tutta la Giunta della nuova Unione il mio in bocca al lupo per il futuro, con la certezza che aver saputo fare squadra sarà ciò che determinerà la capacità della nostra terra di continuare a crescere”.

.