AI BORGHI SOSTENIBILI DEL PIEMONTE IL PREMIO SMART CITY DELLO SMAU

 

I Borghi sostenibili del Piemonte, un progetto nato nel 2011 e promosso da Regione Piemonte ed Environment Park per qualificare, anche in forma telematica, l’offerta turistica dei comuni sotto i 10.000 abitanti, si è aggiudicato il Premio Smart City assegnato oggi da Smau, la manifestazione di riferimento del settore ICT e Anci, l’associazione nazionale che raccoglie i comuni italiani.

 

PREMIO SMAU

 

I Borghi sostenibili sono un network di 24 “piccoli” comuni selezionati dalla Regione Piemonte che hanno legato l’offerta turistica alla sostenibilità ambientale : dalla tutela del paesaggio all’efficienza energetica fino a raccolta differenziata e riqualificazione degli edifici storici con tecniche bioedili. Il marchio Borgo sostenibile viene assegnato per un periodo di due anni (e poi nuovamente verificato) da una commissione di esperti che valuta oltre 20 criteri , tra cui la tutela delle risorse idriche, il risparmio energetico e la valorizzazione del patrimonio architettonico e naturalistico.

Sul sito web www.borghisostenibili.it gli esperti di Environment Park offrono un servizio di assistenza, sia attraverso un forum che con workshop dedicati, a operatori del turismo e amministrazioni pubbliche su i temi dell’accoglienza, della certificazione ambientale delle strutture ricettive e della produzione di alimenti biologici.

I dati sul turismo in Piemonte confermano poi che accoglienza e sostenibilità ambientale sono una coppia vincente: negli ultimi due anni, nei comuni sotto i 10.000 abitanti gli arrivi, cioè i turisti ospitati nelle strutture ricettive, sono aumentati del 14,6 per cento mentre le presenze, cioè il numero di notti trascorse, sono salite del 16 per cento.

In testa alla classifica del network c’è la provincia di Cuneo con dieci Borghi: Acceglio, Bergolo, Castellar, Cortemilia, Garessio, Levice, Neive, Ostana, San Damiano Macra e Neviglie . Al secondo posto si posiziona la provincia di Torino, rappresentata da cinque realtà: Avigliana, Massello, Usseaux, Colleretto Giacosa e Frassinetto. Seguono le tre province di Asti, con Cortazzone e Mombaldone, Biella con Candelo e Magnano e Verbano-Cusio-Ossola con Cannero Riviera e Vogogna. Infine l’Alessandrino con Volpedo, i l Vercellese con Alagna Valsesia e la provincia di Novara con il comune di Ameno.

 

.