CITTADELLA DELLE BOCCE DI DRONERO: FIRMATO IL NUOVO ACCORDO DI PROGRAMMA

Siglato questa mattina presso l’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte il nuovo Accordo di programma per la costruzione della nuova “Cittadella delle bocce” di Dronero.

DRONERO_BOCCIODROMO ACCORDO PROGRAMMA

Confermato il contributo regionale di 782mila euro a  favore del Comune di Dronero a cui si aggiungono 368mila euro stanziati dal Comune e 400 mila euro dalla Comunità Montana Valli Grana e Maira, per un valore complessivo dell’impianto sportivo di 1.550.000 euro.

 Il progetto era già stato oggetto nel 2008 di un Accordo di programma tra la Regione, il Comune e la Provincia di Cuneo e, nella sua forma originaria, prevedeva la realizzazione accanto al nuovo bocciodromo anche di un museo tematico, per un valore complessivo di 3,5 milioni di euro, di cui 782 mila stanziati dalla Regione Piemonte, 1,6 milioni di euro dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e 1,1 milioni dal Comune di Dronero.

Nel 2011 l’Amministrazione Comunale ha deciso di soprassedere sulla costruzione della struttura museale, alla luce dei costi di gestione futuri, e di rinunciare al relativo finanziamento ministeriale.

Il nuovo Accordo di Programma recepisce, quindi, le modifiche al progetto presentate dal Comune di Dronero e dà tempo fino al 31 dicembre del 2016 per completare i lavori.

L’assessore regionale all’Istruzione, Sport e Turismo, Alberto Cirio, sottolinea che la Regione ha voluto confermare il proprio sostegno alla costruzione di questa infrastruttura sportiva, che oltre alla possibilità di ospitare competizioni nazionali ed internazionali, sarà un luogo centrale di incontro e aggregazione per la comunità locale.

.