OK DALLA REGIONE AL PIANO ANNUALE PER LA VALORIZZAZIONE DEL TARTUFO

Via libera dalla Giunta Regionale al Piano annuale 2014 delle attività di valorizzazione del patrimonio tartufigeno, che prevede una dotazione finanziaria di 500mila euro:

  • 200mila euro per la conservazione del patrimonio tartufigeno
  • 100mila euro per studi ambientali e bandi per attività di ricerca
  • 100mila euro per la partecipazione a fiere promozionali
  • 100mila euro per progetti di promozione a regia regionale

“Il Piano è stato elaborato dalla Consulta per il patrimonio tartufigeno in collaborazione con il Centro nazionale studi tartufo - spiega Alberto Cirio, assessore regionale al Turismo e alla Tartuficoltura – Sarà messo in atto dall’Ipla e userà le risorse derivanti dai tesserini: 500mila euro versati dai trifolao che un tempo finivano nel calderone del bilancio regionale e che, invece, adesso abbiamo fatto in modo di vincolare al settore, restituendo ai diretti interessati i propri fondi e, soprattutto, garantendo risorse certe a un comparto fondamentale per l’economia turistica del Piemonte”.

.