TURISMO: IL PIEMONTE IN VETRINA A BERLINO E A MOSCA

Doppio appuntamento per l’offerta turistica piemontese con i mercati internazionali: dal 5 al 9 marzoall’Itb - Internationale Tourismus Börse – di Berlino e dal 19 al 22 marzo al Mitt - Moscow International Travel & Tourism – di Mosca. La presenza regionale alle due manifestazioni è gestita dalCentro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico dell’Assessorato al Turismo della Regione.

L’apprezzamento della Germania per la destinazione Italia, primo mercato di riferimento per il nostro Paese, è confermato dal trend di crescita costante degli ultimi anni. La Germania è il primo mercato anche per il Piemonte con oltre 1,3 milioni di presenze turistiche nel 2012, il 10% in più rispetto all’anno precedente - dichiara Alberto Cirio, assessore regionale allo Sport e Turismo della Regione Piemonte -. Su questo territorio occorre tuttavia continuare a investire per consolidare il nostro posizionamento, per questo torniamo al l’ITB di Berlino, la più grande rassegna dell’industria turistica dedicata al trade e al grande pubblico. Questa inoltre sarà l’occasione per confrontarci con tour operator di tutto il mondo, qui infatti sono attesi oltre 170.000 visitatori e 11.000 espositori provenienti da 180 Paesi”.

“Subito dopo Berlino saremo a Mosca che rappresenta un importante bacino di utenza per il turismo, anche grazie all’economia in crescita. Nel 2012 infatti sono stati 47 milioni i russi che hanno viaggiato oltre frontiera, con un incremento del 9% rispetto al 2011. Il Piemonte è stata una delle destinazioni prescelte soprattutto per la montagna invernale, lo shopping e i laghi e il 2012 ha visto un aumento del 60,19% degli arrivi (33.725) - spiega Giuseppe Donato, presidente di Ceipiemonte -. MITT, la manifestazione di settore più importante della Russia, è quindi un’occasione imperdibile per potenziare la nostra immagine e proporre i nostri prodotti, soprattutto nell’anno bilaterale del turismo Italia-Russia, che vedrà l’Italia come partner ufficiale dell’evento”

In entrambi i saloni, al fine di incrementare i contatti tra operatori incoming piemontesi e buyer locali e internazionali, sarà organizzata una agenda di appuntamenti b2b. Inoltre gli operatori incontrati saranno invitati a un working dinner in un ristorante aderente al circuito marchio Ospitalità Italiana.

In Germania i vini saranno offerti dalle aziende aderenti al gruppo “Cantine storiche”, attraverso la collaborazione del Comune di Canelli, dell’Enoteca Regionale e dell’Associazione Produttori Moscato di Canelli e al termine della serata, i partecipanti riceveranno in omaggio una bottiglia di moscato e delle praline offerte da Ferrero Germania.

 

.