AUTOSTRADA ASTI-CUNEO: VERIFICHERÒ CHE LA NUOVA PROPOSTA DEL GOVERNO SIA COMPATIBILE PER L’UE

Ho appreso con interesse la soluzione individuata dal Governo per finanziare il completamento dell’Asti-Cuneo e credo sia necessario verificare in fretta che la procedura sia compatibile con le normative europee, in modo che non si creino ostacoli da Bruxelles.

Come fatto in passato per la proposta di cross-financing, me ne occuperò personalmente già nelle prossime ore, in modo da garantire il via libera dell’Ue a questa soluzione.

L’Asti-Cuneo è un’opera che il nostro territorio attende da oltre 30 anni. Apprezziamo che il premier Conte e il ministro Toninelli abbiano voluto rendersi conto di persona della situazione, ma attendiamo di rivederli a brevissimo sugli altri cantieri strategici per il Piemonte. A cominciare dalla Tav.

.